Bitcoin entra nel mondo del gioco online

Di Bitcoin se ne parla molto spesso ormai e sempre più persone si avvicinano a questo mondo delle criptovalute che non è solo Bitcoin ma ben altre 1200 monete digitali presenti nel Coinmarketcap.

Sempre più siti di ecommerce accettano pagamenti in Bitcoin, ma non solo negozi online, ma anche negozi fisici; sempre più frequenti anche gli scambi tra privati. Nonostante ciò, sono ancora molti a non sapere cos’è e come funziona Bitcoin.

Bitcoin diventa anche quindi una nuova opportunità anche per quanto riguarda gli operatori del gioco online oltre che per i loro clienti. Nel 2014 nasce il primo bookmaker Betvip, dove le puntate si fanno esclusivamente in Bitcoin; nel 2015 iniziano anche i primi casino online ad accettare Bitcoin, mentre nel 2016 la lista si fa più ampia. Tutti a rincorrere questa nuova tecnologia e opportunità che per molti rappresenta il futuro dei pagamenti. Probabilmente l’accesso alle transazioni tramite Bitcoin sarà comunque limitato ai casinò online con licenza AAMS.

Bookmakers e casino online dunque stanno al passo con l’innovazione, ma anche il mondo del poker non è da meno, come Etherpoker dove le giocate si fanno con la criptovaluta Ethereum. Ethereum infatti è sempre stata considerata la sorella minore di Bitcoin per il suo volume di mercato.

Dunque Bitcoin e criptovalute non sono più solo “cose” da nerd, ma in futuro potrebbero diventare davvero una normalità. Certo da un lato si adotta la nuova tecnologia, le nuove forme di pagamento, dall’altro l’utilizzo delle criptovalute deve in qualche modo essere regolato, soprattutto per evitare il riciclaggio di denaro.

Bitcoin di fatto è una moneta decentralizzata, e quindi non regolata; ne da banche, ne da governi, quindi ci si sta chiedendo come essa possa essere regolamentata visto che le transazioni avvengono in maniera anonima. Tutte le transazioni Bitcoin sono pubbliche, ma non si può conoscere ne il mittente ne il destinatario.

Con Bitcoin molti si sono arricchiti e si stanno arricchendo, certo c’è chi parla di bolla e chi invece sia convinto che sia il futuro ed in costante crescita di valore. Un Bitcoin oggi infatti vale la bellezza di 7200 dollari, mentre nel 2009 quando è nato, valeva appena 10 centesimi di dollaro. Immagina avere acquistato anche una piccola somma di Bitcoin nel 2009!

Qui sotto vedi grafico e valore Bitcoin:

Se il mondo del gioco online vuole accettare Bitcoin è sicuramente positivo adattarsi alle nuove tecnologie, ma dovranno trovare anche il modo per regolamentare questo nuovo tipo di transazioni di denaro digitale che al momento fa ancora molto discutere.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *